Articolo – School Cup Benito Stirpe

720 532 Brunelleschi Da Vinci

Stadio “Benito Stirpe” di Frosinone – 10 gennaio 2018

La ripresa delle lezioni dopo la pausa natalizia inizia, per alcune scuole secondarie superiori di Frosinone e provincia, con la “School Cup  Benito Stirpe 2018” presso il nuovo stadio del capoluogo ciociaro. Alla presenza dello staff del “Frosinone calcio”, della D.S.  Prof.ssa Patrizia Carfagna e del Rappresentante dell’USP, Pierino Malandrucco, le prime squadre ad entrare in campo stamattina per contendersi un posto nella semifinale sono state quelle dell’ IIS “Brunelleschi/Da Vinci” e del Liceo Scientifico “”F. Severi”.
Grande emozione per i giovani giocatori che, coordinati dagli insegnanti di Scienze Motorie, Proff. Cernia, Pallini e Verrillo,   hanno avuto la meravigliosa opportunità di giocare su un terreno di gioco così importante e prestigioso quale quello del “Benito Stirpe”. Un’emozione riscontrabile anche dal  commento pre-partita di uno dei componenti della squadra del “Brunelleschi/Da Vinci”, Riccardo D’Emilio: “Sarà una partita tosta. La squadra del Liceo scientifico è carica e determinata, ma noi non abbiamo paura di nessuno. L’importante è che  la sportività regni in in campo” . 
La partita, nel primo tempo, si è rivelata  abbastanza equilibrata, anche se i giocatori del “Brunelleschi /Da Vinci” hanno avuto  qualche occasione in più rispetto gli avversari, tra cui la clamorosa traversa presa dal numero 3, Simone Marocco con il tiro su punizione al limite dell’aria di rigore. L’incontro, nonostante le maggiori occasioni e la grande determinazione della squadra del “Brunelleshi/Da Vinci”, si è chiusa con un pareggio che ha  richiesto il ricorso ai rigori. Grazie al gol segnato dal numero 10, Samuele Faliero e alla notevole bravura del portiere Alessandro Noce , l’istituto tecnico commerciale e per geometri del capoluogo  vola in semi finale, facendo esplodere la gioia dell’intera scuola presente sugli spalti.  
Grazie alla splendida iniziativa della “School Cup Benito Stirpe”, oggi si è avuta l’ennesima dimostrazione di come   il calcio unisca e diverta e di come il mondo della scuola e quello dello sport siano strettamente legati e connessi tra di loro. 

Lascia una risposta